Morbillo

Il morbillo è un malattia ad elevatissima contagiosità aerea legata all'infezione del Morbillivirus che è un Paramyxovirus.

 

 

I bambini più colpiti sono quelli in età compresa tra i 2 e 10 anni.

Superata l'infezione, l'immunità duratura è quasi la regola.

Come si manifesta il morbillo

In questa patologia si ha la comparsa di alcuni elementi figurati sulla pelle costituiti da un centro bianco e una periferia arrossata.

I primi segni compaiono sulle mucose della bocca, solitamente in piccolo numero (5-10) per un breve lasso di tempo (12 ore circa), con comparsa di tosse e congiuntivite e poi successivamente si ha l'estensione dalla testa ai piedi dell'esantema che permane per circa 3 giorni.

Morbillo

Terapia del morbillo

Il morbillo si tratta unicamente con una terapia per ridurre la sintomatologia tramite sedativi della tosse, anti piretici e colliri astringenti.

Vaccino contro il morbillo

Da calendario vaccinale del bambino si attua la profilassi contro questa malattia tramite la MPR (anti morbillo, parotite, rosolia) che deve essere effettuata all'anno di età e poi successivamente tra i 5 e i 6 anni.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Microbiota (o microbioma) intestinale

Il microbiota intestinale rappresenta un insieme di microrganismi colonizzatori del nostro intestino, importanti per lo sviluppo e la crescita dell'organismo umano.


Tumore della laringe e della faringe

I tumori della laringe e della faringe sono patologie neoplastiche che si sviluppano a livello della gola e fanno parte dell'apparato respiratorio (laringe) e gastrointestinale (faringe).


Cisti dermoide

Una cisti dermoide è un tumore benigno, detto anche teratoma, che si sviluppa prevalentemente nelle ovaie.


Colesterolo totale, HDL, LDL

Il colesterolo è una molecola organica, appartenente alla classe dei lipidi. Quando bisogna preoccuparsi, se i valori sono troppo alti?

 


Fibrinogeno alto e basso (analisi del sangue)

Il fibrinogeno è uno dei fattori responsabili della coagulazione del sangue, essenziale per i processi di guarigione del corpo.


Trigliceridemia: cause, valori, terapia

Con il termine trigliceridemia si indica la quantità di trigliceridi nel sangue. I trigliceridi sono dei lipidi che si accumulano all’interno delle cellule.


ACE-inibitori (farmaci)

Gli ACE-inibitori sono una tipologia di farmaci che possono essere utilizzati per una serie di patologie, come l'ipertensione, la sclerodermia e l'emicrania.


Calcoli tonsillari (tonsilloliti)

I calcoli tonsillari, conosciuti anche come tonsilloliti, sono delle formazioni di piccoli detriti, simili a pietre, posti in vicinanza delle tonsille.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.