Gailtaler Almkäse DOP

Il Gailtaler Almkäse è un formaggio austriaco di latte vaccino prodotto nella valle del Gail (il fiume detto Zeglia in italiano), situata tra il Tirolo e la Carinzia. Il primo riferimento al formaggio Gailtaler Almkäse si ha nel 1375 in un documento del conte di Gorizia poichè il metodo di produzione fu ispirato da quello friulano. Il Gailtaler Almkäse, quindi, fa eccezione nel panorama dei formaggi austriaci di ispirazione svizzera, dato che viene ottenuto secondo il "metodo friulano" e si presenta come un formaggio più morbido, fresco e con un contenuto inferiore di grassi.

 

 

Nel 1876 si fece una catalogazione dettagliata dei pascoli alpini della valle del Gail da cui proviene il suddetto formaggio. Questa zona è da sempre vocata all'attività casearia e all'allevamento di bestiame e la ricetta del Gailtaler Almkäse è stata tramandata di generazione in generazione fino ai nostri giorni. Oggi viene prodotto da una cooperativa locale chiamata Gemeinschaft der Gailtaler Almsennereien e che conta circa 7 caseifici.

Nel 1997 il Gailtaler Almkäse è stato certificato come DOP a livello europeo.

Produzione del Gailtaler Almkäse DOP

Gailtaler Almkase

Il Gailtaler Almkäse viene ottenuto con latte vaccino crudo, in alcuni casi si può aggiungere un massimo del 10% di latte di capra. Il latte deve provenire esclusivamente dalle mungiture di alpeggio, l'uso del latte delle valli è esplicitamente vietato.

La coagulazione avviene con caglio e acido lattico a 32°C e dura circa 30-45 minuti, dopo i quali la cagliata viene rotta in pezzi della grandezza di una lenticchia. La cagliata viene poi riportata ad una temperatura di 50°C così da favorire la solidificazione della massa e la fuoriuscita del siero.

Il formaggio viene pressato più volte e quindi posto in una salamoia per la salatura. Tutti questi processi vengono ancora oggi fatti manualmente.

 

 

Il formaggio viene travasato negli stampi appositi in legno e messo a stagionare per un minimo di 7 settimane in locali dove la temperatura sia costante e compresa tra 5-15°C.

Se il Gailtaler Almkäse viene venduto sottovuoto allora la sua maturazione deve essere di minimo 75 giorni.

Annualmente vengono prodotti 40.000 kg di Gailtaler Almkäse.

Caratteristiche del Gailtaler Almkäse DOP

Il Gailtaler Almkäse si presenta di forma cilindrica, basso e largo, del peso variabile tra 0,5 e 35 kg.

La crosta è secca, dura, di colore giallo, mentre la pasta è liscia, compatta, di colore giallo paglierino. L'occhiatura è molto fine e uniformemente distribuita.

Il gusto è intenso, burroso ed erbaceo e ricorda le note aromatiche delle piante pascolate dalle mucche.

Nella valle del Gail il Gailtaler Almkäse viene consumato spesso, a colazione o a merenda accompagnato da pane nero e speck o pancetta, oppure usato in cucina per esempio nel frigga (un piatto tradizionale tipo un'omelette). 

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.