Andropausa

L'andropausa è causata da un graduale affievolirsi degli ormoni sessuali, esattamente come nella menopausa, ma in questo caso non riguarda il calo degli estrogeni ma del testosterone.

 

 

Al contrario della menopausa, l'andropausa non affligge tutti gli uomini e non ha sintomi chiari e repentini.
La diminuzione nella produzione ormonale androgenica non avviene infatti in tutti gli uomini, ma solo in una variabile dal 10 al 50% di maschi dai 40 ai 50 anni. Intorno ai 65-70 anni e oltre, invece, l'andropausa è nettamente più frequente.

Il concetto di andropausa è in realtà controverso, specialmente per il fatto che non vengono meno le capacità riproduttive del maschio.

Segni e sintomi

Uno dei segni più notati quando sopraggiunge l'andropausa è l'aumento delle dimensioni della prostata, con riduzione della dimensione dei testicoli, dell'elasticità del pene e della densità dei peli nella zona genitale e generalmente su tutto il corpo

Per riduzione dello stimolo ormonale si avrà una diminuzione del metabolismo corporeo, con riduzione della massa magra e conseguente aumento di quella grassa.

Si possono verificare anche un deficit dell'erezione, con un aumento del tempo di eccitamento, di erezione e calo del desiderio sessuale.

L'andropausa può anche portare all'osteoporosi, ma in maniera nettamente inferiore rispetto alla controparte femminile.

La depressione, l'aumento dell'irritabilità e dell'affaticabilità sono le principali modificazioni del tono dell'umore in cui si può incorrere. Per ultimo, anche negli uomini l'andropausa può portare a vampate, riconosciute con intense sudate, oppure può instaurarsi una congestione cronica delle vie nasali.

 

 

Terapia sostitutiva

Andropausa

La terapia sostitutiva a base di testosterone o derivati è utilizzata da molto tempo nella cura dell'andropausa nell'uomo. L'obiettivo fondamentale è quello di ripristinare i normali livelli circolanti di testosterone per minimizzare i segni e i sintomi prima elencati.

La terapia può essere instaurata solo se è esclusa la presenza di importanti fattori di rischio cardiovascolari, diabete, ipertensione arteriosa e fumo. Importante è evitare l'associazione tra questa terapia e farmaci come  il viagra e simili.

Per ultimo si sconsiglia la terapia in caso di sospetto o diagnosi di carcinoma alla prostata o alla mammella (l'1% di questi è a carico degli uomini).

Consigli per la dieta

A causa della riduzione del metabolismo, nell'andropausa si ha la riduzione del consumo di calorie e la tendenza ad aumentare di peso. Si consiglia semplicemente di ridurre gli introiti di zuccheri semplici (soprattutto dolci), di seguire un'alimentazione sana ricca di frutta e verdura, il tutto coadiuvato da attività sportiva.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Densitometria ossea: diagnosi dell'osteoporosi e non solo

La densitometria ossea è una tecnica poco invasiva usata per la diagnosi e la valutazione dell'osteoporosi, ma anche per valutare la salute delle ossa.


Come misurare la febbre: adulti e bambini

Misurare la febbre nel bambino, così come nell'adulto, è una metodica semplice, che può essere effettuata con diversi tipi di termometro e in diversi punti del corpo.


Idrocolonterapia: costosa, inutile e pericolosa

L'idrocolonterapia è usata nella medicina tradizionale per alcuni scopi di diagnosi, ma proposta dalla medicina alternativa a scopo terapeutico, senza nessuna prova scientifica.


Lavanda gastrica

La lavanda gastrica è una procedura di emergenza che si effettua entro 1 ora dall'ingestione di sostanze tossiche o in caso di abuso di alcol, droghe, farmaci.

 


Farmaci per la cattiva digestione

I farmaci per la cattiva digestione possono essere di diverse tipologie a seconda della causa che è all'origine della cattiva digestione.


Fentermina

La fentermina (fenil-terziario-butilammina) è un farmaco anoressizzante, approvato dalla FDA e venduto in diversi stati, ma vietato in Italia.


Scovolino per denti

Lo scovolino è uno strumento per la pulizia interdentale che aiuta a rimuovere la placca e mantenere la salute orale.


Cisti dentali

Una cisti dentale è una cavità patologiche circoscritta, normalmente provvista di un epitelio di rivestimento.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.