Assicurazione per gli sciatori

Tutti gli anni si parla di incidenti sugli sci e puntualmente vengono riportate notizie di "pirati" degli sci che fuggono dopo aver investito qualcuno.

 

 

Tutto questo si potrebbe evitare se ci fosse maggiore informazione e se si rendesse obbligatoria la stipula di una assicurazione per la responsabilità civile verso terzi.

Le denunce agli sciatori

Assicurazione sci

Le denunce più frequenti che si riscontrano sulle piste da sci sono relative alle omissioni di soccorso. Chi investe un'altra persona ha paura di finire nei guai ed essere denunciato per i danni provocati e cosa fa? Istintivamente fugge... Beccandosi una denuncia ben più grave per omissione di soccorso. Magari non era nemmeno colpa sua o c'era almeno un concorso di colpa.

Sempre più spesso i comprensori sciistici prevedono un'assicurazione al costo di qualche euro (per esempio Snowcare, che costa 2,5 euro al giorno o 46 euro per tutta la stagione, proposta in moltissime località sciistiche come per esempio nel comprensorio skirama). La Regione Piemonte ha addirittura reso obbligatoria la stipula di un'assicurazione per gli sciatori, scatenando tra l'altro non poche polemiche.

 

 

Fare o no l'assicurazione? Solo se non si è già assicurati...

Abbiamo già avuto modo di parlare del fatto che lo sci è uno sport sicuro dove la probabilità di incidente è piuttosto bassa, in particolar modo se prendiamo in considerazione gli scontri tra sciatori.

Tuttavia, un'assicurazione è consigliabile in tutti gli sport che presentino una certa probabilità di farsi male e di far male a qualcuno, sci compreso.

Prima di fare un'assicurazione, tuttavia, bisogna chiedersi se non si sia già assicurati perché è molto probabile che la risposta sia affermativa!

Secondo le rilevazioni effettuate durante la stagione sciistica 2007/2008 in alcune stazioni, la percentuale di sciatori con assicurazione RC sulle piste è mediamente del 80%!

Infatti, molti sciano già coperti da assicurazioni personali RC generiche, polizze RC del capofamiglia, quelle multirischi dell'abitazione, quelle multisport. Quasi il 90% degli stranieri del Centro-Nord Europa che vengono a sciare in Italia (Germania, Olanda, Norvegia, Svezia, Danimarca, Inghilterra) sono assicurati da queste polizze che hanno una diffusione quasi totale.

A queste bisogna aggiungere quelle specifiche dello sci, personali o incluse nelle tessere associative (tutti gli associati alla F.I.S.I. sono assicurati, come i soci UISP e gran parte degli iscritti agli sci club). Inoltre, spesso le assicurazioni sono incluse nei pacchetti viaggio, nelle carte di credito, nei servizi promozionali collegati (come l'affitto degli sci), nell'abbonamento a riviste ecc.

Concludendo: fate un'assicurazione solo dopo esservi accertati di non essere già assicurati. Quindi, seguite le norme di comportamento e in caso di investimento, non fuggite ma prestate soccorso al malcapitato! Errare è umano... Anche nello sci.

 

 

Ultimi articoli sezione: Sport


Immersioni in acqua fredda dopo l’allenamento: servono davvero?

I bagni in acqua fredda sono proposti per il recupero muscolare dopo l’allenamento, ma in realtà non è ancora nota l’esatta metodologia per averne una reale efficacia.


Sonno e performance sportiva: sono correlati?

Il sonno di buona qualità e adeguata quantità sembra essere importante anche per una resa sportiva migliore, soprattutto per il recupero dopo lo sforzo fisico.


A che ora allenarsi per la massa muscolare?

L’allenamento finalizzato all’incremento della massa muscolare può essere fatto sia al mattino che alla sera, l’importante è che venga fatto con costanza.


Camminare un'ora al giorno: quanto si dimagrisce?

Quanto si dimagrisce camminando un'ora al giorno? Anche tanto... Ma dipende da come si cammina, e ovviamente anche dalla dieta.

 


Correre al mattino: fa male? | Consigi utili e falsi miti

Correre al mattino, a digiuno: fa male? Fa dimagrire? Scopriamo tutti i falsi miti, e i consigli utili per chi ama (o deve) allenarsi al mattino presto.


Correre tutti i giorni | Fa male? | Fa dimagrire?

Correre tutti i giorni fa dimagrire? Senz'altro, ma se ci si infortuna spesso, si rischia di vanificare il risultato.


Triathlon sprint: programma di allenamento avanzato

Triathlon sprint: il programma avanzato, per chi è già allenato alla distanza e vuole testare i propri limiti.


Quanto tempo camminare al giorno per dimagrire?

Quanto tempo camminare al giorno per dimagrire? Scopriamo quante calorie si consumano camminando, come aumentarle e quanto tempo dedicare a questa attività.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.