Nordic Walking o camminata nordica

Guarda il video >>

Il Nordic Walking (NW), o camminata nordica, è uno dei metodi (probabilmente il più famoso, soprattutto in Europa) di camminata assistita da bastoncini.

 

 

Esistono anche altri metodi che differiscono sia per tipo di bastoni, che per tecnica di camminata. Il più famoso è sicuramente l'Exerstriding, uno sport ideato negli USA alla fine degli anni '80.

Storia del Nordic Walking

Il NW è uno sport molto recente, sebbene la camminata con i bastoni esista da tempo immemore: fu ideato dallo studente finlandese Marko Kantaneva, durante i suoi studi presso il Finnish Sports Insititute di Vierumäki, tra il 1994 e il 1997, anno in cui scrisse il lbro che di fatto decretò ufficialmente la nascita di questo sport.

Contestualmente Marko progettò, insieme al al product manager della Exel Oyj Taisto Manninen, i primi bastoni specifici per la pratica del NW.

Per approfondire consiglio questo articolo.

La tecnica del Nordic Walking

Pratica il NW non significa semplicemente camminare con i bastoni, esista una tecnica che può essere appresa abbastanza facilmente, sotto la supervisione di un istruttore, ma che non bisogna sottovalutare assolutamente. In giro vedo molte persone che camminano con i bastoni ma pochissimi sfoggiano una tecnica decente.

 

 

L'appoggio del bastone nel NW non deve essere troppo avanzato, il bastone va appoggiato obliquo, mai perpendicolare al terreno, e la spinta va protratta fino alla fine, con la mano che finisce la sua corsa ben oltre il bacino. Tecnica completamente diversa (e a mio parere più efficace) da quella, per esempio, dell'Exerstriding, l'omologo americano del NW.

Consiglio chiunque voglia avvicinarsi alla pratica del NW di prendere qualche lezione con un istruttore, prima di iniziare a praticare in autonomia.

Vantaggi del Nordic Walking

Il NW è uno sport che si prefigge di far diventare più completo e allenante il gesto della camminata. Nel NW si può arrivare a consumare fino al 46% in più rispetto alla semplice camminata, a parità di velocità. Non bisogna quindi pensare che i bastoni servono a "fare meno fatica"... È il contrario! Servono a rendere più faticosa, e quindi allenante, la camminata! Ovviamente questo risultato è possibile solo con una tecnica adeguata: chi si trascina i bastoni senza spingere con le braccia, sta facendo poco più che una normale passeggiata.

Nordic Walking

I vantaggi del NW rispetto alla camminata, dunque, sono:

  • il coinvolgimento della parte superiore del corpo;
  • il maggior coinvolgimento del core;
  • il maggior sviluppo delle capacità coordinative;
  • il maggior consumo calorico a parità di velocità;
  • il maggior stimolo allenante a parità di velocità;
  • il minor carico sulle articolazioni della parte inferiore del corpo, e della schiena.

Le attività che si possono fare con i bastoni non si esauriscono nella semplice camminata: esistono tecniche avanzate che possono far diventare il NW uno sport molto allenante.

Svantaggi del Nordic Walking

 

 

Sono gli stessi della camminata: se non si esegue il movimento con la tecnica giusta, se non ci si impegna a mantenere una velocità elevata e a spingere a fondo con le braccia, si perdono buona parte dei benefici e si ricade nella pratica di un'attività molto blanda e poco allenante.

Il Nordic Walking resta comunque uno sport di intensità medio-bassa (a meno di non imparare e utilizzare le tecniche avanzate), adatto a un sedentario che voglia iniziare a praticare attività fisica, o a chi non può correre per problemi alle articolazioni o perché troppo in sovrappeso. Sicuramente è un'attività interessante per chi già cammina e vuole aumentare lo stimolo allenante e allenare un po' anche la parte superiore del corpo.

Molto interessante la possibilità di uscire in gruppo con un istruttore, che grazie alle tecniche avanzate può rendere l'allenamento più intenso e allenante.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Sport


Correre al mattino: fa male? | Consigi utili e falsi miti

Correre al mattino, a digiuno: fa male? Fa dimagrire? Scopriamo tutti i falsi miti, e i consigli utili per chi ama (o deve) allenarsi al mattino presto.


Correre tutti i giorni | Fa male? | Fa dimagrire?

Correre tutti i giorni fa dimagrire? Senz'altro, ma se ci si infortuna spesso, si rischia di vanificare il risultato.


Triathlon sprint: programma di allenamento avanzato

Triathlon sprint: il programma avanzato, per chi è già allenato alla distanza e vuole testare i propri limiti.


Quanto tempo camminare al giorno per dimagrire?

Quanto tempo camminare al giorno per dimagrire? Scopriamo quante calorie si consumano camminando, come aumentarle e quanto tempo dedicare a questa attività.

 


Il mito della Finestra Anabolica e del Timing dei Nutrienti

La finestra anabolica, ovvero la necessità di assumere proteine e carboidrati subito dopo l'allenamento, è un mito duro a morire, ma ormai superato.


HIIT: perché l'Alta Intensità NON fa DIMAGRIRE

L'allenamento ad alta intensità, chiamato anche HIIT, è di gran moda, ma purtroppo è il peggior metodo per dimagrire.


Quante volte a settimana allenarsi? Prestazione, massa, definizione

Quante volte allenarsi a settimana? Qual'è la frequenza di allenamento che garantisce i risultati migliori?


HIIT (High Intensity Interval Training)

Con l'acronimo HIIT s'intendono tutti i metodi di allenamento basati su durate molto brevi e intensità molto elevate. Dura solo 5-10 minuti, ma non è tutt'oro quel che luccica...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.