Maroilles AOC

Il Maroilles, conosciuto anche come Marolles, è un formaggio vaccino a pasta molle e crosta lavata, prodotto nella regione più a Nord della Francia, Nord-Pas-de-Calais. Il nome gli deriva dal paese omonimo, Maroilles, dove fu creato per la prima volta da un monaco, nel X secolo, che lo definì "la merveille de Maroilles" e che tuttora è il principale centro caseario impegnato nella produzione di questo formaggio.

 

 

Il Maroilles divene molto famoso in Francia grazie ad estimatori importanti quali re ed imperatori: Carlo VI, Luigi IX, Filippo II... Nel 1976 ha ottenuto il riconoscimento come Maroilles AOC.

Terroir e produzione del Maroilles AOC

Secondo il disciplinare, la zona di produzione del Maroilles è delimitata dalla regione naturale conosciuta come Thiérache, al confine tra i dipartimenti dell'Avesnois e dell'Aisne, vicino alla frontiera con il Belgio. Il Maroilles è per questo conosciuto in Francia anche come "il re del Nord", proprio per essere il formaggio più famoso della Francia settentrionale. 

Il Maroilles AOC viene ottenuto esclusivamente da latte vacino crudo (circa 10 litri di latte per ogni forma), che viene addizionato di caglio di vitello. Dopo la coagulazione, la cagliata viene travasata in contenitori di alluminio forati e posti sopra una griglia e lasciata a riposare e a sgocciolare. 
Ogni forma viene poi immersa in una salamoia per circa 24 ore e lasciata ad asciugare.
L'affinamento avviene in locali adeguati per un minimo di 5 settimane, durante le quali le forme vengono rivoltate spesso, spazzolate e lavate con acqua salata e bevande alcoliche segrete (forse birra o brandy). Durante questo procedimento la crosta del Maroilles assume il colore arancione che la caratterizza.  

Sono rimasti 10 produttori fermier a produrlo, il resto della produzione è industriale.

 

 

Tipologie di Maroilles AOC

Maroilles

A seconda delle dimensioni e del periodo di stagionatura, il Maroilles si trova in commercio in 4 tipologie:

  • Standard: lato di 13 cm, scalzo di 6 cm, peso di 700 g e affinamento di almeno 5 settimane
  • Sorbais (tre quarti): lato di 12 cm, scalzo di 4 cm, peso di 550 g e affinamento di almeno 4 settimane
  • Mignon (mezzo): lato di 11 cm, scalzo di 3 cm, peso di 350 g e affinamento di almeno 3 settimane
  • Quart (un quarto): lato di 8 cm, scalzo di 3 cm, peso di 180 g e affinamento di almeno 2 settimane

Caratteristiche organolettiche del Maroilles AOC

Il Maroilles ha la forma di una mattonella quadrata (è, infatti, detto pavé in francese). La crosta è di color arancione che si fa più intenso via via che aumenta la stagionatura e liscia. La pasta è morbida e oleosa, di color giallo crema.
L'odore è molto persistente, somiglia a quello del Munster, forte, piccante e allo stesso tempo a tendenza dolce.
Tradizionalmente il Maroilles viene usato per cucinare una salsa d'accompagnamento per il pollo o il pesce. Si abbina bene a vini rossi corposi, ma soprattutto alle birre scure della regione del Nord. 

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.