Formaggi svizzeri DOP

La Svizzera è indubbiamente rinomata per la sua elevata qualità nella produzione di formaggio. Questo è dovuto al fatto che il governo svizzero è fermamente intenzionato a preservare la bellezza e la naturalezza dei paesaggi e di conseguenza incentiva e favorisce maggiormente una produzione casearia artigianale (sono moltissimi i formaggi svizzeri prodotti in alpeggio nelle malghe), a svantaggio di una produzione industriale, che pure esiste.

 

 

La storia dei formaggi svizzeri viene fatta risalire al 33 a.C., prima ancora della conquista da parte dei Romani, dato che sono state trovate tracce di attività casearia nella regione della Rezia.

Tra i formaggi svizzeri più conosciuti si possono annoverare senza dubbio l'Emmentaler e il Groviera (Le Gruyère DOP), ma anche la Raclette (Raclette du Valais DOP) e il Tête de Moine AOP.

Sono circa 400 le varietà di formaggio svizzero, improntate prevalentemente su latte vaccino, di cui 9 hanno ottenuto la denominazione AOC (Denominazione di Origine Protetta), poi definita DOP a livello europeo. Di seguito l'elenco.

 

 

Formaggi svizzeri
  • Vacherin Mont-d'Or DOP: un formaggio dalla crosta spessa e dura e dall'interno cremoso e aromatico, con sentori di pino;
  • Vacherin Fribourgeois DOP: un formaggio a pasta gialla ed elastica, dall'occhiatura media e irregolare, particolarmente adatto per fare la tipica zuppa di formaggio;
  • Etivaz DOP: si tratta di un formaggio più unico che raro, prodotto con il metodo dei groviera e solamente in estate;
  • Tête de Moine DOP: ossia "Testa di Monaco", chiamato così poiché le sue origini vanno ritrovate nel XII secolo nel monastero di Bellelay;
  • Berner Hobelkäse DOP: prodotto durante l'alpeggio nella zona di Berna, stagionato per più di 6 mesi, viene tradizionalmente tagliato in lamelle sottili e consumato come aperitivo; 
  • Le Gruyère DOP: è un formaggio prodotto in tutto il territorio svizzero, spesso anche industrialmente, ha un sentore particolarmente fruttato e riconoscibile;
  • Raclette du Valais DOP: un formaggio di latte vaccino crudo utilizzato per fare un piatto tipico simile alla fonduta valdostana;
  • Sbrinz DOP: uno dei formaggi svizzeri più antichi, è molto duro e granuloso tanto che alcuni lo paragonano al Parmigiano Reggiano;
  • Tessiner Alpkäse DOP: il formaggio delle Alpi ticinesi, che viene stagionato anche più di 10 mesi.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità


Prodotti DOP - Denominazione di origine protetta

La DOP - Denominazione di Origine Protetta - è la certificazione europea alimentare più alta.


Latte fieno STG

Il latte fieno STG è un latte riconosciuto dall'Unione Europea come Specialità Tradizionale Garantita e prodotto in prevalenza con bovini nutriti a foraggi freschi o essicati.


Ragusano DOP (caciocavallo)

Ragusano DOP: un formaggio a pasta filata dura, prodotto con latte vaccino crudo che pesa normalmente più di 10 chili.


Come scegliere l'olio extravergine di oliva

Come scegliere l'olio extravergine di oliva: i criteri di scelta per un olio di qualità.

 


Prosciutto di Carpegna DOP

Il prosciutto di Carpegna DOP, prodotto nell'omonimo comune a nord delle Marche.


Dorset Blue IGP

Il formaggio blu di Dorset, detto comunemente Vinny, è un formaggio erborinato inglese di grande qualità certificato come IGP e protetto da Slow Food.


Sopressa vicentina DOP

La sopressa vicentina (non soPPressa!) è un insaccato prodotto unicamente in provincia di Vicenza.


Salame cremona IGP

Il Salame Cremona è un insaccato ottenuto dalla macinatura di carne di suino e prodotto nella Pianura Padana.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.