Cucina e ricette del Friuli Venezia Giulia

Elenco produttori del Friuli Venezia Giulia

Vini DOC e DOCG del Friuli Venezia Giulia

 

 

Prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia

La cucina del Friuli Venezia Giulia è una cucina essenzialmente di terra, anche se non mancano piatti di pesce, sia d'acqua marina che d'acqua dolce, serviti e consumati per lo più nelle zone costiere dell'Alto Adriatico. Una cucina semplice, povera, che risente di tante influenze dovute alle epoche passate quando il Friuli era sotto il dominio austro-ungarico. Sapori che ricordano la cucina austriaca ma anche quella slava. Sapori genuini, autentici, misurati, senza eccessi. 

In Friuli è difficile parlare di dieta mediterranea, ha una gastronomia tutta sua, in cui scarseggiano i classici primi piatti a base di pasta, sostituiti per lo più da zuppe e polenta.

Tra le carni è, senza dubbio, quella di maiale ad avere il ruolo da protagonista (si noti che il prosciutto più famoso d'Italia viene prodotto proprio qui in Friuli, il San Daniele DOP).

Tra i dolci ne spicca uno su tutti, la gubana, preparata specialmente in occasione delle festività pasquali e dalle antiche origini mitteleuropee.

Primi piatti, polenta e zuppe

 

 

Prodotti tipici friulani

Una peculiarità della gastronomia friulana sono le zuppe, consumate sia come primi piatti che come piatti unici. Ne esistono tantissime varianti: d'orzo e fagioli, di mais, fagioli e latte, la famosa jota triestina con crauti e fagioli, di zucca, fagioli e patate, di fagioli e costine di maiale.

A volte, per insaporire le zuppe si usa il grasso del maiale (pancetta, cotenna o lardo).

Un ruolo uguale lo ricopre la polenta, anch'essa preparata in moltissime varianti: si usa sia la polenta di mais gialla che la polenta bianca che quella scura di grano saraceno, la si cucina anche fritta (soprattutto quella avanzata del giorno prima). Una ricetta tipica è la polente cuinzade cu lis jarbis, ossia la polenta pasticciata alle erbe.

 

 

Tra i primi piatti troviamo soprattutto gli gnocchi (di patate, di zucca o di pane) conditi in agrodolce (alcuni gnocchi, inoltre, contengono all'interno dell'impasto una prugna secca) con burro, pangrattato, zucchero e cannella.

Un altro primo piatto tipicamente friulano sono i cjalcons, agnolotti che possono avere sia un ripieno salato che dolce e vengono conditi con burro fuso e ricotta affumicata grattugiata.

Secondi piatti

Come già anticipato, il maiale è quasi onnipresente nei secondi piatti friulani: il prosciutto cotto al forno e servito a pezzi con una grattugiata di rafano fresco in stile praghese, il sarma (un involtino di verza ripieno di riso, maiale e spezie di influenza slava), il muset e bruade (cotechino e rape).

Ricordiamo anche il gulasch, ovviamente, il fegato fritto, l'oca arrosto.

Come contorno alla carne arrostita si accompagna tradizionalmente la brovada, rape fatte a fette sottili prima macerate nelle vinacce e poi cotte a lungo con l'alloro.

Il frico fiulano

Il termine frico significa fritto. Questa ricetta nasce nei decenni scorsi quando le donne prima di uscire di casa per portare gli animali al pascolo mettevano sulle braci un padellino con le croste di formaggio e al ritorno lo trovavano fuso e dorato. Formaggio fritto quindi, oggi sempre presente in tutti i menù dei ristoranti friulani e servito anche come snack da aperitivo. 

La cucina di mare

Molto apprezzata è una zuppa di pesce, la zuppa di Grado, in dialetto boreto alla graisana, fatta con rombo in bianco, senza pomodoro. Poi le sarde in saor, gli scampi alla busara (o buzara) tipicamente triestini, le granseole che accompagnano i primi piatti cotte nel sugo di pomodoro.

Tra i pesci d'acqua dolce troviamo la trota, di cui il Friuli detiene il primato per quanto riguarda l'allevamento (40% della produzione nazionale).

I dolci 

La gubana è il dolce che meglio identifica il Friuli, ma troviamo anche la putizza, una sorta di ciambella ripiena di frutta secca, cioccolato, uva sultanina e rum (a volte aromatizzata al dragoncello), il presnitz di Pasqua, varie frittelle, le linguine dolci, il buchtel ripieno di marmellata di albicocche e i biscotti di granoturco.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Wellness Gourmet

Un viaggio on the road nella cucina siciliana

La particolarità della cucina siciliana sta soprattutto nella commistione di culture che hanno contribuito a creare dei piatti davvero unici.

Perché scegliere l'aceto di vino bianco: benefici e usi in cucina

Aceto di vino: quale scegliere per le ricette, bianco o rosso? Scopri le caratteristiche dell’aceto di vino, i pro e i contro e i prodotti bio De Nigris.

Cucina e ricette del Lazio

La cucina e le ricette tipiche laziali: dall'amatriciana alla porchetta.

Il miele non è una medicina!

Il miele non è una medicina! La nostra battaglia contro la disinformazione.

 

Cucina piemontese - Ricette piemontesi

La cucina regionale piemontese è una delle più ricche e interessanti del panorama italiano, è anche una delle più conosciute e apprezzate all'estero.

Cucina e ricette dell'Emilia Romagna

La cucina emiliana e romagnola: ricette e piatti tipici.

Cucina e ricette della Campania

La cucina e le ricette tipiche della Campania: non solo pizza e babà.

Vini DOC, DOCG e IGT della Campania

I vini DOC, DOCG e IGT della Campania: falerno, fiano, greco di tufo, aglianico, taurasi...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.