Il gelato artigianale e confezionato - Prodotti sul mercato

Yogurt soft

Gelato alla frutta

Gelato alle creme

Gelato alla soia

 

 

Gelato dietetico

Yogurt soft

Se non contiene latte è il gelato (se si puo chiamare con questo nome) meno calorico (100 KCal/100 gr. circa).

È composto solo da yogurt e zucchero (saccarosio o fruttosio), ed è un prodotto che non viene quasi mai consumato come tale ma guarnito con granella di nocciole, frutta candita, e dolciumi vari ridotti in piccoli pezzetti croccanti.

Gelato alla frutta

Il potere nutritivo del gelato alla frutta dipende dal tipo di base utilizzata. Se è fatto con la base senza latte e uova, si attesta intorno alle 130 kcal. Se invece e ottenuto partendo dalla base per creme, le calorie salgono a 180 circa.

I gusti a base di frutta secca (come il cocco, la nocciola, ecc) contengono necessariamente la base per creme, poiche non contenendo acqua a sufficienza non si riuscirebbe a formare l'emulsione.

Se si intende tagliare le calorie preferendo gusti alla frutta, consiglio di chiedere sempre al gelataio se contengono o meno il latte (non passerete per fanatici della dieta, potreste semplicemente essere intolleranti).

 

 

Gelato alle creme

Tipologie di gelato

È molto difficile risalire con precisione ai valori nutrizionali di un gelato alle creme. Puo accadere tranquillamente che ci sia una differeza di 50 calorie tra due gusti uguali presi in gelaterie diverse.

I gelati alle creme hanno dalle 180 alle 280 Kcal. Esistono alcuni stratagemmi per capire se siamo di fronte a una bomba calorica o a qualcosa di abbordabile.

  1. Il gelato è buono pur essendo di scarsa qualita. Se con i criteri indicati in questo articolo stabilite che il gelato e di scarsa qualita, ma e appetibile lo stesso, significa che è il grasso che lo rende cosi buono.
  2. Il gelato è 'pesante'. Se ogni cucchiaino vi piomba nello stomaco come un macigno, anche il conto delle calorie sarà altrettanto pesante.
  3. Il gelato è molto dolce. Piu 'avvolge' con la sua dolcezza fino a stomacare, piu zucchero (e calorie) contiene.
  4. Alcune gelaterie espongono i valori nutrizionali: prendete come riferimento il gusto (o meglio la pesantezza) di quel gelato per valutare i valori nutrizionali degli altri.
  5. in genere i gusti con nomi strani o i gusti 'della casa' sono i piu calorici.

Gelato alla soia

 

 

Questi prodotti nascono per gli intolleranti al latte e come gelati dietetici. I valori nutrizionali variano a seconda del produttore, più o meno hanno le stesse calorie del gelato alla frutta. Per gli amanti del latte di soia, è interessante il gusto soia (bianco), anche se è difficile da trovare.

Gelato dietetico

Alcune industrie alimentari propongono gelati ipocalorici, privi di grassi e zuccheri. Nessuno dei prodotti che abbiamo provato ha un rapporto soddisfacente tra il gusto e le caratteristiche nutrizionali. Il fatto che siano senza grassi può essere un arma a doppio taglio, poichè l'indice glicemico aumenta favorendo il meccanismo dell'insulina. In ogni caso il risparmio calorico è troppo piccolo per giustificare l'acquisto di un prodotto di scarsa qualità contenente un sacco di additivi ed edulcoranti artificiali.

Meglio uno yogurt soft o un gelato alla frutta senza uova e latte.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.