Yogurt - Prodotti sul mercato

Attualmente in commercio si trovano i seguenti tipi di yogurt.

Yogurt intero bianco

Ha valori nutrizionali standard, 65-75 kcal, 3.5-4% di grassi, 5% di carboidrati e 4-4.5% di proteine. La scelta deve ricadere sul tipo che ci piace di più, le differenze di gusto possono essere notevoli.

 

 

Yogurt intero alla frutta o ai cereali

È yogurt intero addizionato con frutta (o cereali), zucchero e aromi. Ha 90-120 kcal, con il 15-20% di carboidrati. Il potere saziante è molto ridotto rispetto allo yogurt intero bianco: può diventare un alimento pericoloso per il bilancio calorico giornaliero.

Yogurt magro bianco

È yogurt prodotto con latte scremato, ha una percentuale minima di grassi (0.1%) e 36-40 kcal. Il problema di questo prodotto è la scarsa appetibilità e il potere saziante ridotto a causa della quasi assenza di grassi. Può essere utilizzato per le pietanze che prevedono l'uso di yogurt.

Yogurt magro alla frutta

Prodotti yogurt sul mercato

È yogurt magro addizionato con zucchero, frutta e aromi. Contiene abbastanza calorie (75-80), ma ha un potere saziante molto basso a causa della quasi assenza di grassi.

Yogurt magro alla frutta con dolcificante

È yogurt magro addizionato con frutta, aromi e un dolcificante artificiale, solitamente aspartame e acesulfame. Ha caratteristiche nutrizionali molto simili allo yogurt magro, tuttavia è più appetibile grazie al gusto dolce (sempre che amiate il gusto di aspartame).

Yogurt con panna

È yogurt addizionato con panna e zucchero, una vera bomba calorica che può essere assimilata a un dessert.

 

 

Lo yogurt greco, invece, è addizionato con panna ma non con zucchero: sebbene sia un prodotto comunque molto calorico è sicuramente da preferire rispetto al primo.

Yogurt greco magro e intero

Lo yogurt greco è yogurt prodotto da latte parzialmente scremato, ad alto contenuto proteico, in alcuni cas viene addizionato di proteine del siero del latte. Quello magro è un vero concentrato di proteine, ha il 10% di proteine e 0% di grassi, può essere consumato con miele, marmellata, miscelato ad altri latticini per preparare dolci, ecc.

Lo yogurt greco intero è un prodotto diverso, molto grasso (10% di grassi), può essere utilizzato al posto della panna acida in preparazioni dolci o salate.

Yogurt probiotici

Questi latti fermentati non possono essere chiamati yogurt se non contengono tutti e due i fermenti Streptococcus termophilus e Lactobacillus bulgaricus. Ne contengono altri che hanno una funzione più attiva nei confronti della flora batterica intestinale, favorendo la regolarità e il buon funzionamento dell'intestino. Molti di questi prodotti contengono zucchero e hanno una consisitenza molto liquida, il che li assimila a bevande zuccherate con un potere saziante bassissimo. Altri sono yogurt interi bianchi con le stesse caratteristiche nutritive di questi ultimi, con in più i batteri probiotici e vanno sicuramente preferiti.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.