Prodotti tipici della Basilicata

Elenco produttori della Basilicata

Vini DOC e DOCG della Basilicata

 

 

Cucina e ricette della Basilicata

I prodotti tipici della Basilicata sono quelli della più classica tradiziona mediterranea: la pasta, il pane, l’olio di oliva, le verdure, i formaggi, i salumi e le carni, soprattutto di agnello e capretto.

Un elemento tipico e "strano" della cucina Lucana è il baccalà che generalmente è usato nella zona del Potentino ed in particolare ad Avigliano.

La cucina lucana dipende molto dagli scambi con le regioni limitrofe: nella zona di Potenza si gustano di più i piatti di derivazione campana, nel Materano quelli di derivazione pugliese, nella zona del Parco del Pollino quelli di derivazione calabrese.

Il pane è l'alimento base della cucina Lucana (famoso quello di Matera), fatto prevalentemente con farina di grano duro.

La pasta è preparata a mano con farina di grano duro (in genere senza uova, come da tradizione meridionale). I cavatelli (simili a gnocchi), i fusilli o ferretti (lavorati con un ferro sottile e lungo), le lagane (simili a tagliatelle), le orecchiette ed i classici strascinati (pasta incavata a tre o quattro dita). La pasta è condita con sughi di pomodoro o altre verdure, oppure carni di agnello o maiale, o ancora con i legumi (famosissimi i fagioli di Sarconi).

 

 

Prodotti tipici della Basilicata

Gli ortaggi più tipici della tradizione lucana sono i peperoni, che vengono essiccati diventando croccanti, comodi snack simili a patatine fritte (sono infatti detti cruschc').

La salsiccia è di sicuro il salume tipico lucano per eccellenza: il nome di "luganega", usato in alcune zone d'Italia per indicare la salsiccia, evidenzia chiaramente l'origine lucane di questo salume (elogiata già da Marco Terenzio Varrone, nel "De lingua latina").

La classica salsiccia è preparata sminuzzando la carne di maiale a "punta di coltello", condita con sale, semi di finocchietto selvatico e acini di pepe o peperoncino piccante, insaccata nelle interiora del maiale stesso e fatta essiccare in locali con un focolare alimentato a legna.

La soppressata è preparata con carne di maiale più pregiata e con lo stesso procedimento della salsiccia.

I formaggipiù rappresentati sono i pecorini (famoso quello di Moliterno), i caprini (soprattutto cacioricotta) e i formaggi di mucca a pasta filata, caciocavalli e provole.

Prodotti tipici DOP e IGP della Basilicata

 

 

Formaggi

Caciocavallo Silano (DOP)
Reg. CE n.1263/96 (GUCE L. 163/96 del 02.07.1996)

Ortaggi e frutta

Fagiolo di Sarconi (IGP)
Reg. CE n. 1263 del 01.07.96 (GUCE L. 163 del 02.07.96 )
Peperone di Senise (IGP)
Reg. CE n. 1263 del 01.07.96 (GUCE L. 163 del 02.07.96)

Prodotti agroalimentari tradizionali della Basilicata

Vengono definiti "prodotti agroalimentari tradizionali" quei prodotti tipicii cui metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura sono praticati in un certo territorio in maniera omogenea e secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, per un periodo comunque non inferiore a 25 anni (art. 8 del decreto legislativo n. 173 del 30 aprile 1998 e al successivo decreto n. 350 dell’8 settembre 1999).

La Regione Basilicata ha individuato circa 100 prodotti rappresentativi di tutte le realtà territoriali della Basilicata.
Ogni regione italiana vanta centinaia di prodotti tipici che si fregiano del riconoscimento di prodotti agroalimentari tradizionali, tuttavia la maggior parte di questi prodotti tipici rimangono al di fuori dei canali commerciali e rappresentano quindi poco più di una curiosità per il turista del gusto, che difficilmente li potrà reperire nei normali canali di vendita.

Formaggi - Prodotti vegetali - Prodotti di origine animale
Paste fresche e prodotti panetteria - Pesci, molluschi, crostacei
Carni e frattaglie - Bevande
Prodotti della gastronomia


Formaggi

caciocavallo
cacioricotta
caprino
casieddo o casieddu
falagone
manteca
mozzarella
padraccio
pecorino
pecorino misto
scamorza
toma
treccia dura

Prodotti vegetali

lampascioni
olive nere secche
peperoni cruschi
pomodori sott'olio
rafano

Prodotti di origine animale

miele lucano (r'miel)
ricotta
ricotta forte
ricotta salata

Paste fresche e prodotti panetteria

biscotti glassati
calzoni di ceci
cicerata
gelatina dolce di maiale
migliaccio
mostaccioli
pane di matera
pizza con i cingoli di maiale
pizza rustica (cazzola, scarcedda, cuzzola)
ravioli
sanguinaccio

Grassi

olio extra vergine di oliva "colli di tropea"
olio extra vergine di oliva del savuto
olio extra vergine di oliva della locride
olio extra vergine di oliva di Basilicata

Carni e frattaglie

capocollo
gelatina di maiale
involtini di cotenna
lardo
pancetta
pezzente
prosciutto crudo
salsiccia
soppressata

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Wellness Gourmet


Il miele non è una medicina!

Il miele non è una medicina! La nostra battaglia contro la disinformazione.


Cucina piemontese - Ricette piemontesi

La cucina regionale piemontese è una delle più ricche e interessanti del panorama italiano, è anche una delle più conosciute e apprezzate all'estero.


Cucina e ricette dell'Emilia Romagna

La cucina emiliana e romagnola: ricette e piatti tipici.


Cucina e ricette della Campania

La cucina e le ricette tipiche della Campania: non solo pizza e babà.

 


Vini DOC, DOCG e IGT della Campania

I vini DOC, DOCG e IGT della Campania: falerno, fiano, greco di tufo, aglianico, taurasi...


Viaggio gastronomico a Cordoba

Viaggio gastronomico a Cordoba: una città che purtroppo non offre tantissimo al viaggiatore in cerca di tipicità gastronomiche.


Viaggio gastronomico ad Amsterdam

Viaggio gastronomico ad Amsterdam: i luoghi più insoliti per scoprire le chicche gastronomiche della capitale olandese.


Battaglia contro i nitriti nelle carni conservate

La nostra battaglia contro nitriti, nitrati e conservanti nei salumi, guida ad una scelta di qualità.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.