Peperonata

La peperonata è una ricetta mediterranea a base di peperoni stufati in padella con aglio, cipolla e salsa di pomodoro. La peperonata è una ricetta tipica del Sud Italia, consumata prevalentemente in Sicilia, in Calabria ed in Campania, ma è conosciuta in tutto il resto della penisola.

Si abbina bene alle polpette o agli straccetti di manzo, ma anche al bollito di carne o ad alcuni pesci saporiti come il baccalà o il salmone.

La peperonata nella cucina Sì





Peperonata

Come tutti i piatti a base di verdure, anche la peperonata è un piatto ipocalorico ideale per la Cucina Sì, a patto di controllare la quantità di olio utilizzata per evitare di far lievitare il suo apporto calorico. È un piatto estivo, dato che i peperoni sono di stagione da giugno a settembre, e può essere consumata come contorno, o anche usata per condire la pasta o per preparare dei crostini. Va preferibilmente consumata fredda, alcuni dicono addirittura sia migliore se gustata il giorno dopo.

Accorgimenti per un'ottima peperonata

Al momento di fare la spesa è meglio scegliere dei peperoni di media grandezza e sodi, che sono quelli più carnosi e dolci, cercando anche quelli arancioni, in assoluto i peperoni più dolci che esistano.

Inoltre, è consigliabile usare la cipolla rossa di Tropea, se è di stagione, perché più delicata.

La ricetta della peperonata

La ricetta che propongo è quella della peperonata classica, molto semplice e veloce, ma dal risultato davvero gustoso. Ogni regione del Sud Italia, o meglio ogni paese, ha una propria ricetta della peperonata; per esempio una variante di alcune zone della Sicilia consiste nell'aggiungere a cottura quasi ultimata del pangrattato. Si può arricchire la peperonata anche con melanzane, zucchine, patate, fagioli, olive, capperi, pinoli etc... Un abbinamento inusuale ma molto riuscito è quello di aggiungere le fragole.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di peperoni tra gialli, verdi, rossi e arancioni;
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio d'aglio
  • 400 g di passata di pomodoro
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • un cucchiaio di aceto;
  • una foglia di alloro
  • un mazzetto di prezzemolo o qualche foglia di basilico (secondo i gusti)

Procedimento: per prima cosa lavare e tagliare tutte le verdure, eliminare la buccia alla cipolla e tagliarla a listarelle sottili, eliminare i semi e i filamenti ai peperoni e tagliare anch'essi in listarelle. Mettere un cucchiaio d'olio in una padella capiente, far rosolare l'aglio per qualche secondo, quindi toglierlo, e fare imbiondire la cipolla per circa 10 minuti a fuoco basso senza farle assumere una colorazione scura. A questo punto aggiungere i peperoni, l'alloro, la passata di pomodoro, l'aceto, salare e cuocere coperto, a fuoco moderato, fin quando non si saranno ben ammorbiditi, dunque almeno 30-40 minuti, mescolandoli di tanto in tanto.

Aspettare che la peperonata si raffreddi ed aggiungere del prezzemolo fresco. A parer mio con i peperoni si abbina meglio il prezzemolo ma ad alcuni può risultare un po' amarognolo e quindi consiglio di sostituirlo con il basilico fresco. Servire in tavola dentro una terrina di forma allungata.

Calorie totali della peperonata: 700 kcal

Calorie per 100 g della peperonata: 80 kcal/hg

Accedi ai servizi gratuiti

Per utilizzare i nostri servizi devi registrarti gratuitamente.

- Consiglia questo articolo su Google

Articoli più letti sezione: Cucina