Tagliatelle di seppia allo zenzero su crema di finocchi al nero

 

Preparazione: 15 min
Cottura: 30 min
Difficoltà
Budino di mele e cannella

 

Ingredienti per 2 porzioni

Seppie 250 g
Finocchi 300 g
Olio 20 g
Burro 20 g
2 bustine di nero di seppia  
radice di zenzero  
peperoncino in polvere  

 

 

 

Preparazione

Passo 1  Passo 2  Passo 3

Grattugiare lo zenzero fresco ed unirlo all'olio in una ciotola. Tagliare grossolanamente i finocchi e bollirli in casseruola con acqua per circa 15 minuti.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Nel frattempo affettare molto sottilmente la seppia formando delle piccole tagliatelle, inserirle nella ciotola ed amalgamare bene.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Scolare i finocchi (tenere l'acqua da parte) e frullarli con il nero di seppia, il burro e al bisogno poca acqua di cottura, affinché si formi una crema liscia.

Passo 4    

Disporre la crema sul piatto ed aiutandosi con un coppapasta collocare al centro le seppie. Spolverizzare a piacere con peperoncino in polvere.

Budino di mele e cannella

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia 264 KCal - 1104 KJoule  
Proteine ad alto valore biologico 18 g
Proteine 19 g - 28%
Carboidrati 2 g - 3%
Grassi 20 g - 69%
di cui  
saturi 6.4 g
monoinsaturi 9.7 g
polinsaturi 1.1 g
Fibre 2 g
Colesterolo 105 mg
Sodio 4 mg

Note

Ha circa 100 kcal/hg. Il peso degli alimenti è al netto degli scarti. In alternativa allo zenzero fresco, si può usare quello secco in polvere. Il nero di seppia è in genere venduto in bustine, nel reparto del pesce dei supermercati. La seppia deve essere fresca, perché va usata cruda, e non troppo grossa, perché altrimenti è dura. Volendo la si può bollire insieme ai finocchi, la seppia deve bollire per 30 minuti, i finocchi 15, quindi vanno aggiunti a metà cottura della seppia.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Spaghetti con la colatura di alici

Spaghetti con la colatura di alici: la ricetta tipica della Vigilia di Natale nella cucina campana.


Insetti commestibili

Gli insetti commestibili: da esclusivo appannaggio di alcuni popoli etnici a cibo che salverà il futuro mondiale.


Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.


Fritto misto di pesce

Il fritto misto di pesce: il secondo piatto di mare per eccellenza, a base di gamberi, calamari e alici.

 


Fritto di paranza

La paranza o il fritto di paranza: un piatto di mare che prevede una grande varietà di pesci con le lische fritti.


Crocchette di patate

Le crocchette di patate o crocchè sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna.


Crema fritta - cremini fritti

La crema fritta: uno dei protagonisti del fritto misto all'italiana mangiato sia come contorno che come dessert.


Olive all'ascolana

Le olive all'ascolana, ripiene di carne e fritte: un piatto che dalle Marche ha fatto il giro del mondo.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.