Cozze alla marinara

Le cozze alla marinara sono un piatto tipico della cucina di mare italiana, un classico dell'estate reperibile un po' in tutti i ristoranti situati lungo le coste italiane.

Le cozze alla marinara vengono servite come antipasto caldo, come secondo piatto oppure usate per condire la pasta, generalmente di formato lungo, come gli spaghetti o i tagliolini.

Si parte da una base di cozze, che vengono prima pulite e spurgate, poi gettate in padella con olio caldo, sfumate con il vino bianco e quindi insaporite con prezzemolo ed aglio.

Al momento di servirle, si possono accompagnare con crostini di pane caldo e fettine di limone.

Questa ricetta molto semplice a base di ingredienti poveri nasce dalla tradizione gastronomica di marinai e pescatori.

In Puglia esiste una variante chiamata cozze alla tarantina che aggiunge pomodoro fresco e tanto peperoncino.

Cozze alla marinara

Ricetta delle cozze alla marinara

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 1,5 kg di cozze fresche
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche fogliolina di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 4 fette di pane
  • 1 limone 

Preparazione

 

 

Pulire le cozze eliminando il barbiglio con un coltello oppure con una spugnetta abrasiva e lavarle sotto l'acqua corrente.

In una pentola capiente mettere l'olio, lo spicchio d'aglio (intero o tritato a seconda se poi lo si vuole togliere oppure tenere) e gettare le cozze.

A fiamma alta e girando spesso aspettare che le cozze si schiudano e sfumarle con il vino bianco.

Quando tutte le cozze saranno aperte aggiungere il prezzemolo tritato e spegnere la fiamma, quindi coprire con il coperchio.

Tostare le fette di pane in forno e tagliare il limone a spicchi.

Servire le cozze su dei piatti fondi accompagnate da una fetta di pane e qualche spicchio di limone.

Le cozze alla marinara si sposano bene con dei vini bianchi sapidi e corposi, come il Verdicchio, il Vermentino, il Grillo o la Falanghina.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

213 kcal - 890 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

14 g

Proteine

17 g - 31%

Carboidrati

24 g - 45%

Grassi

6 g - 24%

di cui

 

saturi

0.9 g

monoinsaturi

2.5 g

polinsaturi

0.8 g

Fibre

1 g

Colesterolo

145 mg

Sodio

348 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Tortino al cioccolato con cuore fondente

Tortino al cioccolato con cuore fondente o cuore morbido: due ricette di due grandi pasticceri per realizzarlo al meglio.


Torta caprese

La torta caprese il cui nome deriva dall'isola di Capri: la ricetta classica al cioccolato o nella variante al limone.


Tomaselle o tomaxelle (ricetta ligure)

Le tomaselle o tomaxelle: involtini di vitello e verdure tipici della cucina ligure.


La cucina africana

La cucina africana e le ricette della cucina africana.

 


Tamales

I tamales: i panini sudamericani fatti con la masa (la pasta di mais) e avvolti in foglie di platano o di pannocchia.


Tajine di pollo (ricetta marocchina)

Il tajine di pollo: una ricetta tipica marocchina che prende il nome dal contenitore nel quale viene cotta.


Tagliolini al nero di seppia

I tagliolini al nero di seppia con ragù bianco di pesce: ricetta e segreti.


Giardiniera

La giardiniera: un piatto a base di verdure miste conservate sotto aceto e consumate come contorno.