Dieta "4 ore al giorno per il tuo corpo"

Timoty Ferriss è uno statunitense, classe '77. Si è laureato in cultura orientale a Princeton nel 2000, per poi trovare impiego in un'azienda informatica. Successivamente ha aperto un'azienda di integratori (oggi venduta), con vendita online. Gli integratori di sua ideazione (Brain Quicken e BodyQuick) promettono un immediato aumento della memoria e della velocità di reazione. Secondo Ferriss i suoi integratori erano utilizzati da 10 campioni mondiali, ma attualmente ancora non ci sono prove certe che questa affermazione sia vera.

Il mercato degli integratori per migliorare le capacità cognitive è particolarmente vivace negli USA: esistono decine di prodotti che contengono bene o male gli stessi principi attivi (vitamine, minerali, erbe, alfa-GPC, e altre molecole), sebbene gli esperimenti scientifici seri sull'efficacia di questi principi attivi siano inesistenti. Insomma, pare che questi integratori possano essere considerati alla stregua degli integratori per dimagrire, che spopolano anche qui in Italia (ma non funzionano). E i metodi per utilizzare in modo scorretto la poca documentazione scientifica esistente sono sempre gli stessi. Probabilmente prima o poi arriveranno anche qui in Italia. Tuttavia, una domanda nasce spontanea: se funzionassero davvero, non sarebbero già arrivati da un pezzo?

Nel 2007 Ferriss ha pubblicato il suo primo libro: "The 4-Hour Workweek", dove spiega come, tramite un business su internet, si possa costruire una rendita da gestire lavorando poche ore la settimana, e da qualunque parte del mondo, in modo tale da poter vivere "sempre in vacanza". Il libro, grazie ad una incredibile operazione di marketing, è diventato un best seller da guinnes dei primati, non senza polemiche riguardo i presunti commenti da 4 e 5 stelle "fasulli" su Amazon.

 

 

Il suo secondo libro è "The 4-Hour Body" ("4 ore al giorno per il tuo corpo"): come mantenersi in forma e dimagrire impegnando solo 4 ore la settimana, che è l'oggetto di questo articolo.

Il terzo libro è "The 4-Hour Chef" ("4 ore al giorno per diventare chef"): insomma Ferriss è un vero e proprio fenomeno, specializzato nell'imparare qualunque abilità o mestiere, in brevissimo tempo. Questa lunga premessa è necessaria per inquadrare il soggetto... La cui credibilità avrete già capito a che livello si attesta.

Tim Ferriss è anche uno dei testimonial del metodo Total Immersion, che io propongo: notare la differenza tra il mio approccio e le promesse che io faccio, e le sue (cioè passare dal non riuscire a fare due vasche, a nuotare 40 vasche, in 10 giorni). E capirete molto riguardo al soggetto. Ma d'altronde il marketing moderno impone questo: proporre l'impossibile, e chissenefrega dell'etica professionale.

Le promesse della dieta "4 ore al giorno per il tuo corpo"

La dieta "4 ore al giorno per il tuo corpo", nel perfetto stile di Ferriss, promette miracoli, tra cui:

  • perdere 9 kg in 30 giorni senza fare attività fisica
  • non ingrassare quando si esagera col cibo
  • mettere su 15 kg di muscoli in 28 giorni (senza steroidi)
  • dormire due ore per notte ed essere riposati
  • prolungare l'orgasmo
  • passare da 5 km di corsa a 50 in 12 settimane.

Tim Ferriss ragiona in questo modo: se ci sono riuscito io, ci possono riuscire tutti. Quindi scrive libri dove racconta le sue mirabolanti esperienze, e racconta come ha fatto, svelandoci i suoi segreti, facendoci credere che tutti possono raggiungere i suoi obiettivi, basta impegnarsi e seguire i suoi consigli. Dov'è il trucco? Be', non è difficile capirlo: primo, quello che può fare un uomo non possono farlo tutti quanti. Secondo: esistono trucchi per realizzare imprese apparentemente impossibili. Per esempio, un conto è mettere su 5 kg di nuovi muscoli, un conto e riprendere 5 kg di muscoli persi da poco tempo causa inattività. Le foto "prima e dopo" di Ferriss che si trovano su internet non sono impossibili da realizzare: basta perdere muscoli con l'inattività, e poi riguadagnarli, come spiegato in questo articolo. Ma costruirli da zero senza steroidi è impossibilie per il 99,9% dei soggetti. Terzo: Timoty nei suoi libri dimostra un'etica che rasenta lo zero, un arrivismo davvero imbarazzante, e quindi molte delle sue affermazioni sinceramente io le prenderei molto con le molle... Per non dire che non ci credo.

Sto parlando di cose come mettere su 15 kg di muscoli in 28 giorni (i body builder non hanno proprio capito nulla: perché bombarsi di steroidi quando bastava seguire i consigli di Ferriss...); disidratarsi di più di 10 kg per poi riprenderli in un solo giorno, allo scopo di presentarsi sul ring con un vantaggio sull'avversario; e altre cose da fenomeno di questo tipo.

Se il suo libro sul business un qualche senso lo può anche avere, nel senso che le sue strategie tutto sommato sono corrette (il problemino è solo quello di trovare il prodotto giusto da vendere, soprattutto se si ha un minimo di etica professionale); il libro sulla dieta è di livello molto inferiore, per usare un eufemismo. Anche perché conosco abbastanza il mondo della nutrizione e quindi so bene che con le diete che lui propone è abbastanza improbabile raggiungere gli obiettivi descritti.

Dieta 4 ore per il tuo corpo

Analisi critica della dieta "4 ore al giorno per il tuo corpo"

Tim Ferriss propone nel libro quattro tipi di approccio all'alimentazione, quattro diete, che ha sperimentato su di lui, e che hanno funzionato:

  • Dieta "slow-carb" – una classica dieta con alimenti a basso indice glicemico
  • Digiuno intermittente – digiunare per 19 ore al giorno, oppure ridurre le calorie del 50-80%
  • Ciclizzazione delle proteine – un giorno alla settimana mangiare solo il 5% delle proteine
  • Dieta prevalentemente vegetale – mangiare almeno il 70% di cibi vegetali (in volume)

Ferriss non demonizza solamente i carboidrati ad alto indice glicemico, ma anche i latticini, affermando che fanno aumentare la glicemia; i dolcificanti naturali e di sintesi; e la frutta (secondo lui i popoli del nord in inverno mangiavano poca frutta e quindi il loro metabolismo è inadatto a questo tipo di cibo).

Ferriss propone anche alcuni metodi alternativi (geniali, davvero) per bruciare calorie, come immergersi nell'acqua gelata (?!?!).

Delle diete che propone abbiamo già parlato perché davvero trite e ritrite (ormai c'è ben poco da inventare nel mondo delle diete...), come della dieta del digiuno intermittente o quelle dell'indice glicemico.

Sinceramente non me la sento di analizzare nel dettaglio una dieta proposta di Ferriss, qualunque essa sia, penso che bastino le chicche che ho appena citato. Esistono articoli in inglese che demoliscono, dati alla mano, alcune delle sue bizzarre proposte.

Mi limito solo a dire che se vi fidate di un tizio che ha fatto i soldi con un integratore per la memoria, che afferma che si può dormire 2 ore a notte e recuperare al 100%, che si possono mettere su 15 kg di muscoli in un mese e altre amenità del genere... Vi meritate di perdere i soldi del libro, e il tempo di leggerlo. E magari anche la salute, seguendo una delle sue bizzarre teorie.

Purtroppo molti di quelli che leggono il libro sono abbastanza soddisfatti (vedi i commenti su Amazon o altri siti che vendono il libro) semplicemente perché trovano "alcuni consigli interessanti" in mezzo alle "cose stravaganti" che abbiamo visto. Io quando scrivo un libro cerco di proporre un metodo o dare informazioni che siano al 100% utili e coerenti, cerco cioè di non inserire nemmeno una cosa che potrebbe essere falsa o controproducente o inutile... Ma evidentemente molti si accontentano di poco.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Sciroppo di glucosio

Lo sciroppo di glucosio è uno degli ingredienti più utilizzati dall'industria alimentare, come sostituto dello zucchero.


Selenio

Il selenio è un elemento importante per contrastare il danno ossidativo prodotto dagli idroperossidi: scopriamo quando c'è rischio di carenza o eccesso, vantaggi o svantaggi.


Sardina o sarda

Sardina o sarda: il pesce azzurro ricco di omega 3. Come sceglierla, la stagione migliore, la preparazione e le ricette.


Chutney - salsa indiana

Il chutney o chatni è una salsa piccante a base di frutta e spezie tipica della cucina indiana.

 


Wafer paper o Rice paper

Wafer paper (o rice paper): l'ultima frontiera del cake design fatta con fogli di ostia.


Pasta di semola di grano duro

Pasta - Produzione e caratteristiche della pasta di semola di grano duro


La pasta fa ingrassare?

La pasta fa ingrassare? Dipende dal sugo... Ma non dalle calorie o dai grassi, quanto dalla densità calorica.


Birra triplo malto

La birra triplo malto molto probabilmente è nata per imitare la tripel belga e indica una birra ad alta gradazione alcolica, non uno stile di birra.